PEC Genitori Educare i bambini

Domande frequenti su test e valutazione

di Jeannie Hochstettler

Devo far testare mio figlio?

No, ma è necessario disporre di una valutazione annuale come richiesto dallo stato della Florida e il test è un metodo con cui completare questo requisito. Un altro metodo utilizzato da molte famiglie homeschooling è una valutazione insegnante. Come il genitore, si arriva a scegliere quale metodo si sente è il più utile per voi e più adatto per il vostro bambino.

Quindi qual è la differenza tra il test e la valutazione di un insegnante?

Ricorda, uno dei due soddisfa il requisito dello stato, quindi puoi fare una buona scelta per la tua famiglia. Il test è uno strumento diagnostico che mostra le aree tematiche in cui il bambino eccelle o potrebbe aver bisogno di aiuto correttivo. Si tratta di un strutturato, esperienza in classe che dura due o tre mattine a seconda di quante aree tematiche che si desidera testato.

Una valutazione dell’insegnante comporta un insegnante certificato dallo stato che esamina il tuo portfolio e intervista tuo figlio. Dovrebbe durare circa un’ora e può essere fatto in casa o in un altro luogo concordato. Un genitore ha la libertà di scegliere l’insegnante, quindi assicurati di scegliere qualcuno che pensi capirà il tuo metodo di homeschooling e ti darà il tipo di feedback che desideri e di cui hai bisogno per il tuo programma.

Cosa succede se mio figlio è all’asilo?

Scuola materna in realtà non è la parola chiave in questo. L’idea chiave è il compleanno di tuo figlio! Se avete festeggiato il suo 6 ° compleanno prima di febbraio 1, allora avete bisogno di avere una lettera di intenti a scuola a casa in archivio con il sovrintendente delle scuole e sarà necessario completare la valutazione annuale. Poiché non testiamo i bambini così giovani, ti suggeriamo di optare per un insegnante per rivedere il tuo portfolio!

Cosa succede se non abbiamo completato un intero anno di homeschooling?

La legge consente di attendere un anno intero prima di completare la valutazione annuale. Tuttavia, suggeriamo che, indipendentemente da quando hai iniziato il tuo programma di homeschooling, inizi le tue valutazioni annuali entro il normale calendario dell’anno scolastico. Ciò significa che, vai avanti e prova o chiedi a un insegnante di valutare il tuo bambino in aprile o maggio. Sia i test che le valutazioni degli insegnanti possono compensare un anno scolastico incompleto. Se aspetti, c’è una buona probabilità che i test non siano disponibili a un costo ragionevole e gli insegnanti potrebbero essere difficili da coinvolgere. Si pone anche il vostro programma in un programma più normale con conferenze, riunioni dei genitori, ecc.

Cosa devo fare per preparare i miei figli ai test?

RILASSATI! Probabilmente la cosa più critica che puoi fare è regolare il tuo atteggiamento per capire che questo “requisito” dello stato è davvero cool! Abbraccialo, onestamente!

Ma, se vuoi un “passo dopo passo” di cosa fare, guardiamolo in questo modo:

Non dire che se il bambino non si comporta bene, fallirà, ecc.

Non stipare: se non hai ottenuto quanto volevi nel suo apprendimento, capisci che stipare non è davvero imparare. La maggior parte dei bambini non ricorderà tutto ciò che provi a stipare e si confonderà.

Dovresti ottenere quei test che familiarizzano i bambini con le forme di test?

Dipende da te. I bambini più piccoli hanno la possibilità di fare un pre-test e i bambini più grandi prendono piede molto rapidamente. Noi genitori in genere ci preoccupiamo più di quanto dovremmo.

Cosa devo fare con i risultati del test?

Archiviarli con altri documenti importanti per ogni bambino. Non si sa mai quando si sta andando ad avere bisogno di nuovo.

Ma fallo solo dopo averli studiati. Questi risultati potrebbero essere molto facilmente il jumpstart del vostro programma per il prossimo anno. Naturalmente, c’è sempre la possibilità che i risultati siano abbastanza privi di significato. O sapevi già tutto o tuo figlio non ha avuto un giorno “normale”, distorcendo la sua performance. Poniti queste domande:

Cosa succede se il test o la valutazione mostrano che mio figlio non ha fatto progressi?

La legge consente a tuo figlio di essere nuovamente testato o valutato se ritieni che i primi risultati non siano validi. Se accetti che tuo figlio non abbia fatto progressi, il modulo di valutazione dell’istruzione a casa sarà archiviato con il Consiglio scolastico affermando “nessun progresso.”L’Home Education office risponderà con una lettera che dice che tuo figlio è in libertà vigilata per un anno. Ciò significa che hai un altro anno per rimediare. Sarebbe simile a tenere il bambino indietro di un anno nel sistema scolastico tradizionale. Non c’è niente di sbagliato in questo. Infatti, molti genitori scelgono di rallentare per assicurarsi che i loro figli sono veramente imparare e non solo memorizzare. Se il bambino viene messo in libertà vigilata, l’anno successivo deve mostrare progressi per rimanere nel sistema di istruzione a casa.

  1. Inizia diverse settimane prima impostando una routine per andare a dormire, esercitare, nutrire.
  2. Cerca di creare un’atmosfera rilassata (meno stress!) a casa tua.
  3. A seconda dell’età del bambino, informarlo diversi giorni prima del cambiamento nella routine per il test (o la valutazione).
  4. Pianificare in anticipo! Conoscere il percorso verso il luogo di test, avere spuntini nutrienti pronti per ogni giorno, cercare di ridurre al minimo le distrazioni.
  5. Gioca insieme!
  • Vedi dove tuo figlio è forte. Sei sorpreso?
  • Che ne dici delle debolezze-le conoscevi già?
  • Sto raggiungendo i miei obiettivi?
  • Il curriculum che ho usato si adattava alle nostre esigenze?
  • È stato un anno impegnativo?
  • È stato un anno equilibrato?
  • Ci sono punti ciechi che devono essere affrontati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.