Il vero affare con quelle app che ti pagano per perdere peso

Kelsey B., 31 anni, non riusciva mai a trovare una dieta che si bloccasse. Si ribellò contro ogni piano alimentare ha provato – lei non poteva ritenersi responsabile. Così, quando ha deciso di perdere 50 chili dopo aver avuto un bambino nell’autunno del 2016, ha scommesso 7 700 che lo avrebbe fatto, attraverso l’app HealthyWage. Se avesse perso il peso entro nove mesi, avrebbe recuperato i suoi 7 700-più un extra di rewards 800 in premi. Nell’autunno del 2017, era riuscita, e poi alcuni.

” Sono apparentemente molto motivato dal denaro!”Kelsey racconta Glamour.

Buttare giù il proprio denaro faceva sentire come se avesse più pelle nel gioco, mentre la promessa di premi in denaro alla fine rendeva più facile trattarsi lungo la strada. “Ogni volta che ho perso 10 chili, andavo a farmi un massaggio”, dice la mamma di soggiorno a casa con sede in Oregon. “Non sono economici, quindi penserei, OK, questo è parte dei soldi che vincerò…. Ho sempre pensato che fosse il mio denaro, quindi non c’era alcuna possibilità di perderlo.”

Incuriosito? Non sei sola. HealthyWage conta oltre 750.000 utenti da quando è stato lanciato nel 2009, mentre l’app DietBet per la perdita di peso basata sulla comunità ha quasi 650.000 utenti in competizione contro amici o estranei. Altre app premiano i risultati di fitness degli utenti piuttosto che contare i chili: StepBet funziona in base agli obiettivi giornalieri del passo e RunBet tiene traccia delle miglia. Altri ancora, come Wellcoin e FitCoin, offrono criptovaluta o swag in cambio di cibo sano e scelte di fitness. Alcuni nodi sono ancora in fase di elaborazione in questo mercato: un’app è stata chiusa l’anno scorso dopo che la FTC ha scoperto che doveva agli utenti più di un milione di dollari, come riportato da Gizmodo a settembre. Ma quelli che sono ancora in giro sono facili da unire come l’acquisto di un biglietto della lotteria, e apparentemente graffiano lo stesso prurito.

DietBet funziona così: l’ingresso costa tra $10 e $100, e ogni competizione ha un obiettivo prefissato per tutti coloro che giocano (perdere il quattro percento del peso in quattro settimane; o mantenere il peso per un anno intero, ad esempio). Chiunque soddisfi l’obiettivo dividerà il piatto meno le commissioni dell’azienda (che vanno dal 10 al 25 percento). Se tutti i partecipanti riescono, ognuno ottiene i loro soldi indietro. Qualcuno che cade a corto? Hanno appena donato alla causa.

“C’è un po ‘più di responsabilità”, dice Susan B., una residente di Indianapolis di 38 anni. Lei e 15 amici si sono uniti per fare un DietBet, ognuno mettendo 1 10 nel piatto. Se avesse perso il 4% del suo peso corporeo in quattro settimane, avrebbe portato a casa un po ‘ di soldi. “Abbiamo un DM Twitter in corso, quindi tutti parlano delle loro lotte. Se fosse solo me stesso, non credo che sia abbastanza motivazione.”

Forse è una questione di quanto è in gioco.

Con HealthyWage, che Kelsey ha usato, la posta in gioco è più alta. L’investimento minimo è di $100, e il premio massimo è di $10.000. Per iniziare, gli utenti fanno un video di verifica mentre si trovano su una scala, un rituale che ripeteranno alla fine per dimostrare che hanno incontrato o non sono riusciti a raggiungere il loro obiettivo. Se è il primo, rastrellano un bel pezzo di cambiamento (la vincita media è di $1.300). Quest’ultimo? Possono estendere il loro periodo di tempo per continuare a provare o prendere il colpo. Piegali e allontanati, in altre parole. I guadagni di Kel 800 di Kelsey—e la minaccia di perdere il suo deposito di deposit 700-erano appena sufficienti per agganciarla. “Mi piace risparmiare denaro, e mi piace farlo troppo,” lei dice. “Quella parte era davvero attraente.”

David Roddenberry, cofondatore di HealthyWage dice che l’azienda mantiene 25 centesimi su ogni dollaro che portano, e la gente continua a tornare. “I partecipanti trovano valore dalla comunità di supporto, dal coaching e dalle infrastrutture, quindi proveranno spesso di nuovo”, afferma. Ma anche, molte persone perdono-un rischio che dice può essere un vero e proprio motivatore. E la ricerca lo sostiene.

La ricerca dell’Università della Pennsylvania e della Carnegie Mellon nel 2008 ha messo alla prova questa teoria, dividendo i candidati alla perdita di peso in tre gruppi. Un gruppo stava per guadagnare soldi se cadevano chili; un secondo gruppo doveva depositare denaro, che avrebbero perso se non perdevano peso ma recuperavano e poi alcuni se lo facevano. Non vi era alcun incentivo finanziario per il terzo gruppo. I produttori di deposito hanno riportato la più grande perdita di peso media, trainata da vicino dal cluster basato sulla lotteria. Il gruppo di controllo, senza pasta sulla linea, ha mostrato il minimo cambiamento. Forse non è un caso che alcune di queste applicazioni ha colpito il mercato il prossimo anno.

Naturalmente, qualcuno può fare scelte sane e aumentare di peso, o perdere diversi chili una settimana e nessuno il prossimo. Trasformare questo in un gioco, o un trambusto laterale, può trascurare le sfumature di vivere in un corpo che non sempre fa come detto—per non parlare dei corpi per i quali la perdita di peso non è un obiettivo per cominciare, o quelli per i quali è problematico e innescando uno. Le regole delle app proibiscono di andare a lunghezze estreme per perdere peso, ma poiché i risultati sono auto-segnalati, tali regolamenti sono quasi impossibili da far rispettare.

“Ho appena cercato di camminare lungo la strada e non dover morire di fame me stesso nelle ultime due settimane”, dice Kelsey, di pesare mentre andava. Altri che non sono così attenti potrebbero trovarsi bloccati tra perdere denaro o crash-dieta per battere l’orologio. Questo è preoccupante per la dietista registrata con sede a Chicago Christy Brissette, che dice di aver visto un crescente interesse per questo tipo di programma.

“Ho alcuni clienti che li hanno provati prima”, dice. “Penso che possano essere utili con certe personalità-persone che sono competitive o persone che sentono di aver bisogno di motivazione.”Ma poiché questi giochi si basano così pesantemente sui social media, la posta in gioco può sembrare troppo alta se le cose non vanno secondo i piani.

“Può diventare troppo ansioso”, dice Brissette. “Potrei twittare che ho perso cinque sterline questa settimana, e qualcuno potrebbe vederlo e dire: ‘Beh, ho perso solo un chilo’, e stanno facendo tutte le scelte giuste ma si sentono delusi.”Il suo consiglio? Bastone con programmi che si concentrano su scelte sane, piuttosto che un numero.

Susan non ha ancora sperimentato quella delusione. Ha appena iniziato una seconda scommessa dopo aver schiacciato il suo obiettivo la prima volta e intascando un piccolo pezzo di cambiamento. “Sei di noi hanno raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati, quindi alla fine ho vinto 1 18”, dice. Il resto dei suoi amici erano fuori $10-una perdita, ma non abbastanza per impedire loro di giocare di nuovo.

“Non stai esattamente guadagnandoti da vivere lavorando al sistema DietBet, ma il concorso aggiunge un po ‘di carburante al fuoco”, dice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.