6 Grandi avvisi di Google Analytics: meno tempo in preda al panico, più tempo per risolvere i problemi

6 Grandi avvisi di Google Analytics

Per quanto amiamo gli strumenti di analisi, saremmo i primi ad ammettere che non dovresti usare tutto il tuo tempo su di loro. In questo post, ti mostreremo come impostare gli avvisi di Google Analytics per eventi importanti del sito in modo da ricevere automaticamente notifiche in caso di problemi.

Dopo tutto, il tempo trascorso su Google Search Console, Site Catalyst, Google Analytics o OpinionLab può invece essere utilizzato per risolvere i problemi trovati su Google Search Console, Site Catalyst, Google Analytics o OpinionLab.

In altre parole, i tuoi strumenti di analisi non dovrebbero essere trattati come un live stream di un evento sportivo. Dovresti usarlo quando stai conducendo le tue revisioni periodiche o quando stai cercando miglioramenti specifici. Ma non dovresti monitorarlo per individuare, ad esempio, un improvviso picco di errori 404 o un improvviso guasto della piattaforma su cui si trova il sito.

 quando utilizzare il tuo strumento di analisi-quando utilizzare gli avvisi personalizzati di Google Analytics

Per questi tipi di eventi, dovresti ricevere automaticamente notifiche o avvisi. Se si utilizza Google Analytics, quelli sono facili da configurare.

Dove trovare gli avvisi di Google Analytics

La funzionalità di cui hai bisogno all’interno di Google Analytics è sotto Personalizzazione > Avvisi personalizzati:

posizione degli avvisi personalizzati di Google Analytics

Impostazione degli avvisi personalizzati di Google Analytics

Una volta che sei sotto Avvisi personalizzati, fai clic su “Gestisci avvisi personalizzati” e quindi su “+ NUOVO AVVISO” per iniziare a creare notifiche in base ai tuoi criteri. L’installazione è relativamente indolore, ma pensare attraverso i migliori avvisi di cui hai bisogno senza creare confusione sulla tua e-mail può essere scoraggiante quando sei appena agli inizi.

Si spera che i suggerimenti qui sotto aiuteranno.

Errore di strumento o piattaforma

Prima di arrivare agli avvisi per varie parti del percorso dell’utente, probabilmente si desidera assicurarsi che sia gli script di tracciamento che il sito effettivo funzionino correttamente. Questa notifica farà proprio questo.

Non c’è traffico

avvisi personalizzati di Google analytics-no traffic-setup

Questo avviso indica quando il sito ha smesso di funzionare o gli script di analytics hanno smesso di funzionare correttamente. Con un po ‘ di fortuna, è quest’ultimo, ma saprai che c’è qualcosa di serio da indagare in entrambi i casi.

Questo è l’avviso minimo che dovresti avere.

Imposta l’avviso per rilevare tutto il traffico, quindi in “Avvisami quando”, scegli Sessioni e quindi meno di 1. Questo indica allo strumento di notificarti quando non c’è traffico che viene monitorato.

Se hai un analista di terze parti e questo avviso non è impostato per lui o lei, dovresti seriamente pensare a cosa stai pagando.

Problemi di consapevolezza e interesse

Solo perché il tuo sito e il tuo pacchetto di analisi funzionano bene non significa che sei ancora fuori dal bosco.

Dovresti sapere quando due cose sperimentano massicci drop-off rispetto alla settimana precedente: ricerca organica e visite totali.

Organic Search Down

google analytics custom alerts-organic search down-setup

Questo avviso indica quando il tuo sito ha registrato un calo del 60% nella ricerca organica rispetto alla settimana precedente.

Ora, il punto del 60% è che di solito è al di fuori dell’intervallo delle tipiche fluttuazioni di ricerca. Regolare tale valore come richiesto, ma questo dovrebbe avvisare l’utente quando qualcosa di drastico è accaduto al traffico dei motori di ricerca.

Da lì, saprai se indagare sulle seguenti condizioni:

  • Sei stato sottoposto a penalità azione manuale da parte di Google e società.
  • Sei stato colpito da una penalità algoritmica.

Si noti che il primo avviso per l’errore dello strumento o della piattaforma è configurato per un report dopo un giorno e questo è configurato per una settimana. Ciò consente al sistema di adattarsi alle fluttuazioni e ciò ti aiuterà a evitare falsi positivi.

Visita Dip

google analytics custom alerts-visita dip-setup

Mentre molto simile alla notifica precedente, questo vi dirà circa la salute generale per tutti i visitatori. Come con l’avviso di cui sopra, sentitevi liberi di cambiare 60% come richiesto, soprattutto se il vostro business è stagionale.

Per alcuni periodi durante tutto l’anno, questo avviso catturerà solo eventi “normali” – le vacanze e altri eventi stagionali creeranno alcuni falsi positivi.

Tuttavia, quando si ha un calo del traffico del 60% ed è come al solito, questo avviso sarà un salvagente. Ti consente di sapere che c’è qualcosa da indagare, che si tratti di un lancio di funzionalità, di un cambiamento nel clima aziendale, del passaggio a un nuovo sistema di gestione dei contenuti o di qualche altra cosa che ti fa perdere la maggior parte delle tue solite visite.

Problemi di desiderio e azione

Basta con le notifiche per l’acquisizione di visitatori. Ci sono anche alcuni avvisi di Google Analytics che devi configurare quando il tuo sito non riesce a chiudere le offerte tutto il tempo. (Va bene, la maggior parte del tempo.)

La frequenza di rimbalzo, i picchi di errore 404 e i completamenti degli obiettivi possono indicare che qualcosa è andato storto nella fase di desiderio e azione del viaggio dell’utente.

Bounce Rate Spike

google analytics custom alerts-bounce rate spike-setup

Questo analytics alert è particolarmente utile quando si hanno un sacco di cose che stai cambiando sul sito, o quando si sta cambiando qualcosa nel vostro ambiente digitale, come una gestione dei contenuti o un fornitore di moduli.

Questa notifica ti dà le bandiere rosse di fidanzamento. Qualcosa di rotto a questo livello deve andare piuttosto in alto nella tua lista di cose da sistemare.

404 Error Page Spike

Va bene, questo ha due varianti a seconda di come si servono le pagine di errore: per URL o per titolo della pagina.

Andiamo prima dall’URL.

google analytics custom alerts-error page spike-setup-by URL

Assicurati di impostare il filtro per la pagina e, in Value, inserisci una sezione della stringa URL che contiene solo la pagina 404. Quindi, impostare il valore di aumento su qualcosa che il sito di solito non vede-200%, in questo caso.

L’idea principale è che le tue 404 pagine di errore dovrebbero essere relativamente stabili. Se vedi un aumento di errori 404, potresti aver cancellato pagine importanti invece di reindirizzarle, potresti aver lanciato qualcosa che causa l’errore del tuo sito o alcuni siti potrebbero collegarsi a te in un modo che crea errori e devi aggiungere un reindirizzamento del sito 301.

Alcuni siti, tuttavia, non hanno un URL specifico per la pagina di errore. In questo caso, dovresti provare a utilizzare il titolo della pagina per creare un avviso simile:

google analytics custom alerts - error page spike-setup - by title

È necessario scoprire qual è il titolo della pagina, quindi sostituire le condizioni URL con le condizioni del titolo della pagina, come visto sopra.

Dopo aver ricevuto la notifica, ti consigliamo di utilizzare effettivamente il tuo strumento di analisi per eseguire il drill-down al segmento necessario per risolvere qualsiasi causa del problema.

Se stai utilizzando uno strumento con l’analisi del percorso, ti consigliamo di rivedere quali pagine erano i visitatori prima di arrivare alla pagina di errore.

Se non si dispone di un URL specifico per le pagine di errore, è possibile creare un segmento di Google Analytics che esamina il titolo della pagina per qualsiasi cosa contenente “error – page not found” o qualunque sia il titolo della pagina della pagina di errore. Quindi, guarda gli URL che sbagliano per vedere se alcuni reindirizzamenti sono tutto ciò di cui hai bisogno per risolvere il problema.

In entrambi i casi, saprai del problema più velocemente a causa di avvisi personalizzati.

Conversion Rate Issue

google analytics custom alerts-conversion rate issue-setup

Infine, è necessario essere avvisati quando i serbatoi di conversione.

Sentiti libero di regolare il valore dell ‘ 80% e sostituire “Tasso di conversione degli obiettivi” con un obiettivo specifico, come i visitatori che arrivano al modulo “contattaci” o una pagina “grazie” dopo aver acquistato qualcosa, supponendo che tu abbia impostato gli obiettivi per quegli elementi.

La chiave è far sì che questo avviso ti avvisi quando le tue conversioni subiscono un colpo serio, non quando le fluttuazioni di settimana in settimana causano lievi mal di testa.

Google Analytics avvisi rendere il vostro tempo di reazione più veloce

Questo è davvero tutto, in poche parole: Google Analytics notifiche ti fanno spostare più velocemente su cose che sono critici. Hai assolutamente bisogno di sapere quando queste cose stanno accadendo:

  1. tuo sito o il Tuo strumento di analisi ha smesso di funzionare
  2. Hai ricevuto un motore di ricerca penalità
  3. generale visite sono drasticamente giù
  4. Qualcosa sta causando ai visitatori di fermarsi interagendo con il tuo sito
  5. del Tuo sito, errori hanno raddoppiato o triplicato!)
  6. Hai smesso di ottenere conversioni

Sapere che sarai avvisato quando si svolgono eventi importanti può darti la pace della mente. Questo è davvero ciò che gli avvisi offrono – la garanzia che non vi perderete le grandi cose. Altre cose possono probabilmente aspettare, ma quando vedi uno di quei 6 elementi che accadono, è il momento di riprioritare e agire sulle bandiere rosse.

Questo post è stato originariamente pubblicato nel giugno 2015 ed è stato aggiornato per riflettere l’interfaccia di Google Analytics nel 2018.

Porta le tue conversioni al livello successivo.

Scopri come i nostri esperti di SiteTuners possono aiutarti a dare il via al tuo processo di ottimizzazione del tasso di conversione o ottenere risultati migliori dai tuoi sforzi CRO. Dacci 30 minuti e ti mostreremo una roadmap per la tua crescita digitale!

Pianifica una chiamata ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.